Banner Top

Login

Suglia(Apeo):"Sull'uva da tavola la Ue è primo mercato"

"Certo risentiamo della crisi mondiale e ora delle influenze della geopolitica di questi mesi, embargo russo compreso, ma è certo che da agosto 2014 in poi il mercato di riferimento per le nostre produzioni di uva da tavola rimane il mercato Ue e al suo interno la Germania è decisiva". Giacomo Suglia, produttore ed esportatore ortiofrutticolo, in particolare di uva da  e presidente di Apeo, l'associazione degli esportatori ortofrutticoli di Puglia e Basilicata, fà il punto sull'andamento del mercato di sbocco delle produzioni concludendo che, ancora una volta, quello più sicuro è quello della Unione Europea. "E' vero i produttori stanno innovando e quella senza semi è ormai al 20% del totale della sau investita ad uva da tavola, ma la strada per le nostre produzioni-dice Suglia-è ancora molto lunga.Per entrare in nuovi mercati servono contatti, contratti, copertura assicurativa, crediti all'export e mentre questo per gli esportatori italiani che vogliono commercializzare in Europa è garantito, per gli altri paesi no.Senza dimenticare che per solvibilità il primo mercato è proprio quello della Ue".

 

 

copyright by tablegrapes.it

Devi effettuare il login per inviare commenti

Bari

Banner 468 x 60 px