Banner Top

Login

Embargo russo:primi disgeli?Suspence fino al 7 agosto

Si capirà entro il 7 agosto prossimo, giorno di scadenza dell'embargo russo, se il blocco proseguirà o meno. Alcuni segnali  dicono che qualcosa si muove. Ad aprile, per esempio, si sarebbero conclusi i controlli fitosanitari russi su ortofrutta greca ed ungherese e alcune ispezioni avrebbero riguardato anche alcune aziende ucraine e cipriote. L'allentamento del blocco si è intravisto anche nelle parole del ministro dell'Economia russo, Ulyukayev che, nel corso del vertice Russia-Turchia,ha parlato della eliminazione di qualche paese e di qualche prodotto dalla lista degli embargati, come per pesche, fragole, mandarini, nettarine e ciliegie. Di fatto ogni decisione è rinviata fino a giugno dopo che la Ue avrà deciso  cosa fare delle sanzioni economiche imposte a Mosca. Di certo c'è che alcuni paesi Ue, come l'Italia, hanno chiesto una proroga dei ritiri di esche e nettarine oltre la scadenza del 30 giugno.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Bari

Banner 468 x 60 px