Banner Top

Login

Falconi (Italia Ortofrutta):"Con Viviana entriamo anche nella Gdo estera".

In evidenza Falconi (Italia Ortofrutta):"Con Viviana entriamo anche  nella Gdo estera".

A metà mese ci saranno i primi corner nella Gdo con uva da tavola a marchio VIVIANA. Sarà uva siciliana, quella della OP guidata da Salvatore Risicato,la prima a maturazione tra quelle delle regioni coinvolte. Nel progetto sono coinvolte 12 Op e la metà esatta delle quantità previste è destinata all'estero. "Puntiamo molto sui mercati esteri-dice Vincenzo Falconi, dg di Italia Ortofrutta,  l'unione che ha ispirato e coordina Viviana. Il nostro progetto che non parte da zero ma si poggia sui canali già utilizzati dalle Op socie del progetto metterà a sistema tutto questo andando incontro alle esigenze dei consumatori ai quali offriamo anche uva biologica per il 10% del totale coinvolto". Ovvero il 10% di 120.00 tonnellate di prodotto conferiti da 12 OP che ricevono uva da 351 produttori.

Presentato a Milano il 20 maggio il marchio comune "Viviana" si inserisce in uno scenario nel quale i consumi di ortofrutta calano: nel 2010 le famiglie italiane acquistavano annualmente 8.254.164 tonnellate di ortofrutta l’anno, scese a 8.187.742 nel 2011, a 8.023.756 nel 2012 per arrivare alle 7.843.229 tonnellate del 2013 (fonte Ismea). Riassumendo, nell’arco di 13 anni (dal 2000 al 2013) il consumo medio di ortofrutta è calato di 138 chili a famiglia, e gli acquisti sono passati da 461 chili a 323 chili. Dati che non lasciano spazio all’indifferenza e richiamano i player del settore a una presa di coscienza – e a una soluzione – più tempestiva possibile.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Bari

Banner 468 x 60 px